Conti Dormienti: sembra incredibile ma c’è chi si dimentica i soldi in banca!

conti-dormienti.jpg… e io che sto a contare ogni Euro guadagnato … invece c’è chi addirittura dimentica i propri soldi in banca!

Si tratta dei “Conti Dormienti” (o Depositi Dormienti), rapporti bancari non movimentati per almeno 10 anni.

A fine 2008 le banche hanno segnalato, come prescritto dalla normativa, l’esistenza di ben 35.426 rapporti bancari, nominativi o al portatore, per un valore complessivo superiore ai 47 milioni di Euro!

Se anche voi pensate di essere dei possibili “smemorati” il Ministero delle Finanze vi viene incontro con un motore di ricerca in cui sono indicizzati tutti i Conti dormienti! Vi basterà inserire il vostro cognome e la provincia di residenza per poi avviare la ricerca online: in pochi secondi avrete la risposta!

Cercando ad esempio il cognome “Rossi” nella provincia di Milano compaiono ben 8 “smemorati”!

 

Conti Dormienti: sembra incredibile ma c’è chi si dimentica i soldi in banca!ultima modifica: 2009-12-18T10:02:43+00:00da matteodifelice
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “Conti Dormienti: sembra incredibile ma c’è chi si dimentica i soldi in banca!

  1. matteodifelice

    Risposta per antoc56:

    Per recuperare i soldi è sufficiente rivolgersi alla propria banca per far cessare lo stato di dormienza entro i termini fissati dal Ministero delle Finanze. Se entro tale data l’interessato non si è fatto vivo, i suoi soldi verranno automaticamente trasferiti sul “fondo depositi dormienti”.

  2. Luigi

    Matteo ha dato proprio una risposta da competente!!
    Per chiarire la materia, nei depositi dormienti confluiscono anche tutti quegli strumenti finanziari non movimentati negli ultimi dieci anni, quindi anche fondi comuni, polizze vitae, assegni ecc., non solo conti correnti, perciò nessuna dimenticanza ma solo “rapina” da parte dello Stato .
    Il Ministero, inoltre, non ha ancora attuato una procedura per la loro restituzione ai legittimi proprietari.

  3. marco

    signori, questa è una vera è propria espropiazione indebita da parte dello stato.
    se voi avete una casa di vs. proprietà e non vi abitate, ma pagate le tasse su questa. secondo voi è giusto che dopo 10 anni che non mettete piede in quella casa, lo stato ve la porti via, perchè voi non ci abitate ?????
    molti hanno dei soldi su dei libretti di risparmio e non li movimentano, ma li lasciano lì fermi che maturino gli interessi. non sono dormienti, come li definisce lo stato. sono solo soldi lasciati accantonati per future esigenze personali, che lo stato non deve arbitrariamente prendere, perchè il cittadino non li movimenta. bene ….li hanno presi, senza il consenso del legittimo proprietario. adesso che il proprietario se ne è accorto, che glieli restiutisca e con i dovuti interessi!!!

Lascia un commento