Archivi tag: philippe starck

L’Energia Eolica secondo Philippe Starck

Eolienne di Philippe StarkLa green economy, il marketing e l’ecologic design sono il filo conduttore delle ultime creazioni di Philippe Starck.

Dopo aver presentato all’ultimo Salone del Mobile di Milano, “Eolienne“, una pala eolica dalla forma quadrata capace di produrre 400 watt all’ora, ha rilanciato con “Revolutionair“, una sorta di mulino a vento ipertecnologico che con un vento della forza media di 8 miglia al secondo è capace di generare ben 1.600 Kwh in un anno!

Revolutionair è prodotto dall’azienda italiana Premac, funziona indipendentemente dalla direzione del vento ed è realizzato in plastica, per un’integrazione più armonica con il paesaggio urbano.

Le creazioni di Starck hanno avuto una grande eco sui media di tutto il mondo, con interviste pubblicate su quotidiani prestigiosi come l’Herald Tribune e il New York Times.

Per calmare facili entusiasmi bisogna però mettere mano alla calcolatrice!

Ipotizzando di avere un vento con una forza media di 6 metri al secondo, la microturbina più piccola, Eolienne, alta 90 cm è capace di produrre 450 Kw in un anno e costa 2.500 Euro.

Con analoga forza del vento, Revolutionair, la turbina più evoluta, alta 140 cm, è capace di produrre con i suoi 3 rotori, 960 Kw in un anno e costa 3.500 Euro.

RevolutionairPer produrre l’energia necessaria a un’abitazione media abitata da 3 persone, circa 3.000 Kwatt all’anno, ci vorrebbero ben 3 Revolutionair a un costo annuale di 10.500 Euro!

Considerando il costo dell’energia elettrica tradizionale, circa 1.500 Euro all’anno ci vorrebbero più di 6 anni per ammortizzare l’investimento! Non poco!

Direi quindi che il nostro Philippe ha ancora da lavorare ma nel frattempo non posso che fargli i miei complimenti!

La strada è quella giusta: energia pulita a portata di tutti!

 

Per ulteriori informazioni su Eolienne e Revolutionair non vi resta che visitare il sito web ufficiale della Premac.